Skip to the content

La proposta progettuale – Risultati attesi e impatto

Le informazioni relative alla proposta progettuale vanno inserite all’interno della Parte III. dell’Allegato 13, “Scheda di proposta progettuale”, del Bando Fermenti.

  • Nella Parte III al punto 7. “Definizione indicatori”, vanno individuati, con valori numerici, gli indicatori del progetto, ovvero i dati/elementi che consentono di verificare la realizzazione della proposta progettuale, in termini di incontri, laboratori che intende realizzare, numero e tipologia di servizi offerti, numero di giovani che si intendono raggiungere e/o coinvolgere, etc.

Lo stesso tipo di descrizione dovrà essere utilizzato per le altre eventuali attività previste dal progetto.

All’interno di questo campo sono presenti alcuni esempi di indicatori (numero di servizi con finalità sociale offerti con lo svolgimento delle attività progettuali; numero di servizi domiciliari attivati; numero incontri di orientamento al lavoro, anche in collaborazione con il mondo scolastico e il mondo aziendale…). Tali esempi non sono vincolanti, è possibile pertanto modificarli o aggiungere ulteriori indicatori sulla base delle specificità della proposta progettuale, delle attività che essa intende realizzare e dei beneficiari che intende coinvolgere.

Gli indicatori individuati sono importanti perché, da un lato, aiutano a comprendere le caratteristiche del progetto proposto e, dall’altro, consentiranno una più puntuale definizione dei risultati attesi e degli impatti che dovranno essere evidenziati al successivo punto 8 dell’Allegato 13.

  • Nella Parte III punto 8 “Risultati attesi e impatto a livello locale”, si dovrà descrivere dettagliatamente, ma in modo sintetico, i risultati finali che si prevede di ottenere (risultati attesi) con l’azione progettuale complessiva, soprattutto in termini di ricadute sulle persone e sul territorio (impatto del progetto a livello locale) e tenendo conto degli indicatori selezionati.

Più nel dettaglio, per identificare i risultati attesi e il potenziale impatto del progetto bisognerebbe provare a dare una risposta alle seguenti domande:

  • quali cambiamenti il progetto potrà apportare ai suoi destinatari, ovvero ai beneficiari diretti, ai beneficiari indiretti e al territorio di riferimento?;
  • le attività previste quali miglioramenti potranno produrre relativamente alla vita delle persone e al territorio, tenendo conto del contesto in cui la proposta progettuale viene realizzata?.
  • quali sono i risultati (concreti e misurabili) che il progetto deve conseguire per raggiungere il suo obiettivo?.

La risposta a queste domande può aiutare il Soggetto Proponente (Gruppo informale o ATS) anche a identificare le modalità per “misurare” – una volta avviato il progetto – i risultati conseguiti e confrontarli con quelli attesi.

Per l’individuazione dei risultati attesi del progetto, è necessario prevedere una significativa facilitazione nella soddisfazione dei bisogni e consentire il miglioramento nella vita sociale. Una possibile metodologia da seguire potrebbe essere quella di distinguere/articolare i risultati attesi in base alla tipologia di soggetto che potrà beneficiare delle attività progettuali, ad esempio:

  • cittadini del territorio (nella misura in cui il progetto potrà modificare gli stili di vita e le abitudini);
  • scuole (nella misura in cui il progetto potrà supportare e integrare la funzione educativa delle istituzioni scolastiche e favorire nelle nuove generazioni lo sviluppo di una cultura più sensibile agli impatti dei comportamenti individuali);
  • Pubblica Amministrazione (nella misura in cui una gestione più responsabile da parte dei cittadini potrebbe consentire una riduzione dei costi pubblici legati a comportamenti non corretti o irresponsabili);
  • enti/aziende (nella misura in cui la creazione di una “rete” consente un migliore sviluppo del progetto e il rafforzamento del territorio).

L’individuazione degli indicatori e la descrizione dei risultati attesi e dell’impatto consentirà all’Amministrazione anche di verificare il grado di raggiungimento degli obiettivi, previsti dalla proposta progettuale, in coerenza con le azioni realizzate.



Outro Strip